Schede

Testi di Lucrezia Giordano e Matteo Faglia..

Ultimo aggiornamento: 22 settembre 2017

BUCHETTA per BUCHETTA

Schede singole

N.1

Borgo degli Albizi, 11

50122 Firenze

 

Questa buchetta si apre sulla facciata del palazzo e della torre Donati. Ancora dotata della sua porticina, è priva del batacchio ma presenta ben conservato il pomello su cui una volta batteva per bussare. La cornice ricavata in un unico blocco di pietra contiene un'apertura a tutto tondo di cm 30x19,5.

N.4

Borgo degli Albizi, 26

50122 Firenze

 

Accanto al portone d'ingresso del Palazzo Ramirez-Montalvo, ha una cornice in granito con una forma centinata molto particolare e assolutamente unica tra le buchette finora documentate. Il foro centrale, che attualmente non sfonda all'interno, misura cm 28x20 e si presenta protetto da un vetro.

 

 

N.7

Via degli Alfani, 82

50121 Firenze

 

In angolo con via Ricasoli si trova il palazzo che ospitava il Casamento delle Monache di San Niccolò di Cafaggio (sul portale lo stemma trecentesco del monastero). In corrispondenza del muro esterno della facciata troviamo una buchetta scalpellata nella pietra con il fondo murato.

La cornice presenta un arco fiammeggiante e l'apertura misura cm 32x19.

 

N.10

Via Alighieri

50122 Firenze

 

Guardando la parete, questa è la buchetta sulla nostra destra, gemella dell'altra che si trova pochi metri più in là sulla sinistra. La cornice è in quattro elementi di pietra e anche in questo caso l'interno è stato murato e dipinto.

N.13

Via dell'Ardiglione, 41

50124 Firenze

 

La cornice di questa buchetta ha un aspetto rustico ed è ricavata da un unico blocco di pietra. Presenta ancora lo sportellino in cui si notano i segni dell’antico batacchio scomparso a seguito di atti vandalici. La finestra soprastante, in origine doveva essere la cantina dalla quale si accedeva da via de’ Serragli, via principale. Misure dell'apertura: cm 31,5x19,5.

N.16

Via de' Bardi, 30r

50125 Firenze

 

Letteralmente incastonata nel bugnato della facciata di palazzo Capponi delle Rovinate, è questo uno dei pochi esempi di buchetta con cornice di pietra a due elementi. L'apertura un po' allungata, di 36x20 cm, ospita una porticina originale di legno con il suo bel pomello di ferro su cui cadeva il batacchio, oggi non più presente.

N.19

Largo Bargellini, 5

50122 Firenze

 

Sulla sinistra della Basilica di Santa Croce, a fianco di un palazzo cinquecentesco con un imponente stemma della famiglia de’ Medici, davanti al porticato trecentesco detto delle Pinzochere, troviamo una buchetta murata di cm 32x18,5 facilmente visibile, con una cornice ad arco a tutto sesto in pietra serena .

N.22

Via delle Belle Donne, 8

50123 Firenze

 

Sulla destra del portone del Palazzo Giacomini/de Larderel e celata dai tavolini di un’osteria si trova la buchetta dotata ancora della sua porticina originale. La sua forma è molto simile alla buchetta poco distante in via delle Belle Donne n.2, presentano infatti entrambe una robusta cornice rettangolare in pietra a filo della facciata. Cm 34,5x22,5.

 

 

N.25

Via dei Bentaccorti, 6

50122 Firenze

 

Questa strada curvilinea segue il perimetro dell’Anfiteatro romano.

La buchetta murata con mattoni, si trova sulla sinistra del portone di un gruppo di case un tempo di proprietà della famiglia Peruzzi. Leggermente più in basso rispetto ad altre buchette fiorentine, è posta sotto una finestra che in origine doveva essere la cantina del palazzo. La cornice è in pietra ed ha un arco a tutto sesto. Apertura di cm 30x20,5

 

 

 

N.28

Via Gino Capponi, 10r

50121 Firenze

 

È la buchetta di Palazzo della Crocetta, sede attuale del Museo archeologico nazionale di Firenze. Murata e priva di porticina, la cornice esterna è ricavata da un unico blocco di pietra ed ha la cornice ad arco ribassato. Misura cm 25x18,5

 

 

N.31

Via della Chiesa, 41

50125 Firenze

 

Si trova accanto al portone di ingresso di Palazzo Accolti, con un sontuoso stemma in facciata ed un cartiglio che ricorda l’impegno politico della famiglia alla corte de’ Medici.

La buchetta di cm 33x20 è murata ed incastonata nella parete dell’edificio, ha una forma leggermente allungata ed una cornice in pietra

 

 

N.34

Piazza del Duomo, 29r

50122 Firenze

 

La buchetta del palazzo Naldini del Riccio si apre direttamente nel legno del grande portone d'ingresso, in una modalità tanto insolita (solo 9 casi in tutta Firenze) quanto pratica. Misura cm 32x20,5 e deve aver visto transitare un bel numero di fiaschi, in quella posizione così centrale e privilegiata in cui si trova.

 

N.37

Via Fiesolana, 5

50121 Firenze

 

Il nome di questa via risale al tempo delle penultime mura della città, di qui passava la strada che conduceva a Fiesole. Al n. 5 si trova un edificio cinquecentesco sede dell’Istituto per le case popolari, al fianco del portone d’ingresso si nota la piccola buchetta con la porticina originale e la cornice in pietra di cm 33x19.

 

 

 

N.40

Via Fiesolana, 31

50121 Firenze

 

La buchetta si trova sulla facciata di uno dei più eleganti palazzi della strada, riconoscibile dallo stemma sulla porta di ingresso.

Il finestrino è murato, ha una cornice in pietra a tutto sesto che misura, all'interno, cm 25x18.

 

 

 

N.43

Via Ghibellina, 80

50122 Firenze

 

Una delle vie più lunghe del centro storico che parte dalla Badia Fiorentina e arriva ai viali di circonvallazione. La strada anticamente era senza sfondo, fu aperta nel 1260 dopo la vittoria dei ghibellini nella battaglia di Montaperti, con lo scopo di portare rinforzi ghibellini a Firenze. Al n. 80 sulla facciata di un edificio modesto si trova la buchetta del vino murata, contenuta all’interno di una cornice in pietra a filo di facciata.

Misure dell’apertura: cm 33,5x20,5.

 

 

 

N.46

Via del Giardino Serristori, 25

50125 Firenze

 

Attorno al grande palazzo la famiglia Serristori possedeva anche un giardino al quale si accedeva da questa piccola stradina che costeggia il retro della chiesa di San Niccolò.

Quasi all’angolo con via dell’Olmo e via dei Renai si trova una buchetta del vino davvero singolare, intagliata in una porticina verde d’ingresso all’edificio.

 

N.49

Via de' Ginori, 11

50123 Firenze

 

Palazzo Ginori venne costruito per volere di Carlo Ginori nel 1516 dall’architetto Baccio d’Agnolo.

Si sviluppa su tre piani, nei due piani superiori le finestre a tutto sesto incorniciate da bugnato in pietraforte mentre il piano terreno mostra cinque finestre rettangolari. Sotto una di queste si trova un elegante finestrino del vino ad oggi ben conservato, privo di cornice, con ancora la sua porticina originale.

 

 

 

N.52

Via de' Giraldi, 4

50122 Firenze

 

Il Palazzo, denominato ‘Casa dei Boscoli’, conserva un carattere trecentesco, pur essendo coperto da un falso bugnato.

La buchetta del vino è a destra del portone d’ingresso ed è stata riadattata a cassetta portalettere, pertanto la porticina attuale non può essere quella originaria. La cornice è in pietra serena con arco a tutto sesto e riproduce fedelmente – come spesso accade - la forma del portone.

 

 

 

N.49

Via Isola delle Stinche, 2

50122 Firenze

 

 

 

N.52

Via de' Macci, 45

50122 Firenze

 

 

 

N.55

Via Maggio, 7

50125 Firenze

 

 

 

N.58

Via Malenchini, 2/2

50122 Firenze

 

 

 

N.61

Via de' Neri, 29

50122 Firenze

 

 

 

N.64

Via dell'Oriuolo, 19

50122 Firenze

 

 

 

N.99

Via San Niccolò, 35r

50100 Firenze

 

Si trova all'interno dell'Agenzia Immobiliare che affaccia sulla via a questo numero. Posizionata in corrispondenza del muro esterno ad un'altezza consona, sembra presentare la parte di cornice in pietra con arco fiammeggiante che in realtà dovrebbe stare all'esterno. L'apertura misura cm 27x17.

 

 

N.2

Borgo degli Albizi, 12

50122 Firenze

 

Quella degli Albizi fu una delle maggiori casate fiorentine. Sulla maestosa facciata del Palazzo, ornata dagli antichi stemmi di famiglia, dell’Arte della Lana e dell’Arte del Calimala, si nota sulla destra del portone, la buchetta del vino. La cornice semplice in pietra serena presenta l'apertura di cm 30x19,5 murata.

N.5

Borgo degli Albizi, 27

50122 Firenze

 

Sarà per la sua forma particolare ad arco inflesso che questa buchetta ha ispirato l'intervento "artistico" che vediamo. Senza alcuna cornice, ricavata direttamente nell'intonaco sotto una finestra ingonocchiata di palazzo Tanagli, è attualmente murata ma ancora ben riconoscibile.

N.8

Via degli Alfani, 84

50121 Firenze

 

Nell’ultimo tratto della strada, tra via Ricasoli e via Cavour si nota un edificio di gran pregio: il Palazzo Baldi delle Rose. Nascosta sotto la finestra inginocchiata, al piano terra del Palazzo, appare un’elegante buchetta murata che misura cm 30x19,5.

 

 

N.11

Via dell'Anguillara, 14

50122 Firenze

 

La strada prende il nome dalla forma dei tralci di viti, somiglianti ad un fascio di anguille, che qui un tempo venivano raccolti a mazzo. La buchetta si trova sulla facciata del trecentesco Palazzo di Baldaccio d'Anghiari conte dell'Anguillara e fa angolo con via dell’Acqua. È priva di cornice ma presenta ancora lo sportello oggi decorato da un artista ignoto. Cm 30,5x17,5.

N.14

Via de' Bardi, 3r

50125 Firenze

 

 

 

N.17

Via de' Bardi, 31

50125 Firenze

 

I fiaschi passavano qui da un'apertura priva di cornice ma evidenziata da una bella targa arrotondata che recita, a scanso di equivoci: CANTINA. STA APERTA DALLE 9 ALLE 3.Chiusa da un vetro, viene anche adesso utilizzata per comunicare gli orari d'apertura del locale al quale appartiene.

N.20

Via Battisti, 6

50122 Firenze

 

Singolare buchetta posizionata ben distante dal portone d’ingresso del palazzo che fiancheggia la Basilica della Santissima Annunziata. Dotata ancora del suo originale sportellino e del pomello su cui una volta si poteva bussare con il batacchio, misura 31x18,5.

La cornice ad arco ribassato è incastonata nella facciata.

 

N.23

Via de' Benci, 3

50122 Firenze

 

La buchetta di Palazzo Bardi-Sarzelli un tempo doveva trovarsi sulla facciata dell’edificio, mentre oggi è conservata all’interno del ristorante “La Buchetta food and wine” che da lei prende il nome. Ancora dotata della sua originale porticina si trova all’interno di una pietra rettangolare con un'apertura a tutto tondo di cm 39,5x22.

 

 

N.26

Via Buonarroti, 13

50122 Firenze

 

Si trova sull’imponente facciata di Palazzo Lapi, famoso per le sue decorazioni a graffiti quattrocenteschi. La buchetta perfettamente incastonata nella parete dell’edificio, presenta una cornice a tutto sesto e misura cm 30,5x16,5. Oggi è murata e si confonde nel colore grigio della facciata.

 

 

N.29

Via delle Casine, 6

50122 Firenze

 

La strada faceva parte di uno dei quartieri più poveri della città, appena fuori le mura dove si trovavano le piccole case dei pescatori. L’elegante portone verde di Palazzo Pontenani conserva alla sua destra una piccola buchetta. La sua forma riproduce fedelmente quella del portone d’ingresso. Fino a poco tempo fa oltre allo sportellino era dotata di batacchio, recentemente scomparso a seguito di un atto vandalico.

N.32

Piazza dei Ciompi, 13

50122 Firenze

 

La buchetta si trova sulla sinistra dell’elegante portone d’ingresso del palazzo che si affaccia sulla grande piazza. È contenuta all’interno di una cornice in pietra a filo di facciata, ha una forma allungata molto particolare e misura cm 30x18.

 

 

N.35

Via de' Federighi, 2

50123 Firenze

 

La fortuna della famiglia Federighi a Firenze è legata all’Arte dei Medici e degli Speziali e alla mercatura. La strada prende il nome da Palazzo Federighi segnato dai nn. 3 - 5 che si trova tra via della Vigna Nuova e piazza S. Pancrazio. Davanti a questo edificio in quelle che un tempo furono le case di proprietà della famiglia Rucellai, notiamo un finestrino del vino murato, con la cornice realizzata in un solo blocco di pietra che misura cm 29,5x15.

 

 

N.38

Via Fiesolana, 12

50121 Firenze

 

Una strada in cui si susseguono finestrini del vino e lapidi commemorative. Al n. 12 troviamo una lapide posta sulla facciata del palazzo in cui si ricorda Paolo Mascagni, importante anatomico vissuto a metà Settecento. Lo stesso edificio ospita una buchetta murata che ha una forma leggermente allungata. La cornice misura cm 31,5x20.

 

 

N.41

Via Fiesolana, 35

50121 Firenze

 

Quasi all’incrocio della strada con via dei Pilastri, sulla facciata di un palazzo tutt’altro che pretenzioso, si nota una buchetta del vino. Posta sotto una finestra un tempo adibita a cantina, presenta una cornice con l’arco a sesto acuto, chiamato anche “a Cappuccina” poiché ricorda il cappuccio dei frati. Le misure della cornice sono cm 33,5x22.

 

 

N.44

Via Ghibellina, 121

50122 Firenze

 

È la buchetta di Palazzo Baroncini acquistato dalla famiglia nella prima metà del Settecento (prima di proprietà dei Soderini), tipico nello stile di Giovan Battista Foggini.

Solo un acuto osservatore potrebbe accorgersi di questo finestrino, murato e privo di cornice, si trova nascosto sotto la grande finestra a mensola che fiancheggia il portone d’ingresso.

 

N.47

Via del Giglio, 2

50123 Firenze

 

Sulla facciata di Palazzo Bartolini Salimbeni Vivai si trova una delle buchette più graziose e meglio conservate della città.

Rappresenta al momento un unicum nel suo genere, incorniciata da una sorta di portale di un palazzo rinascimentale, con ancora la sua originale porticina. Poco distante una targa lapidea indica l’orario e il periodo per la vendita del vino.

L’apertura misura cm 31x19,5.

 

 

 

N.50

Via de' Ginori, 14

50123 Firenze

 

È la parte posteriore del Palazzo Medici Riccardi e si estende da dopo il muro merlato che chiude il giardino. Visibile in facciata lo stemma dei Riccardi formato da una chiave.

Per individuare il finestrino in questo edificio bisogna guardare dall’interno il portone d’ingresso: intagliato nel legno e ben conservato, ha ancora i cardini funzionanti per permetterne l’apertura.

 

 

 

N.53

Borgo de' Greci, 1a

50122 Firenze

 

 

 

N.50

Via Isola delle Stinche, 7r

50122 Firenze

 

 

 

N.53

Via Maffia

50125 Firenze

 

 

 

N.56

Via Maggio, 38

50125 Firenze

 

 

 

N.59

Via di Mezzo

50121 Firenze

 

 

 

N.62

Via dell'Oriuolo, 13

50122 Firenze

 

 

 

N.65

Via dell'Oriuolo, 36

50122 Firenze

 

 

 

N.3

Borgo degli Albizi, 17

50122 Firenze

 

Si trova sotto una finestrina a lato del portone principale di Palazzo Londi.

La cornice esterna è in pietra serena con arco a tutto sesto. Riadattata a cassetta portalettere, presenta una porticina non originale in ferro con un foro per le lettere. L'apertura è a tutto sesto e misura cm 32x20.

 

 

N.6

Via degli Alfani, 78r

50121 Firenze

 

wwwwww

N.9

Via Alighieri

50122 Firenze

 

Sono due buchette gemelle, poste ai lati di un'apertura che oggi funge da cabina elettrica, sulla parete laterale, senza numero civico, del Palazzo Stiozzi Ridolfi. La cornice è in quattro elementi di pietra e l'interno risulta murato e dipinto.

 

N.12

Via dell'Ardiglione, 13

50124 Firenze

 

Il nome di questa strada deriva dal suo andamento ad angolo retto che ricorda una parte della fibbia.

La buchetta si trova sotto una semplice finestra di un palazzo tutt’altro che pretenzioso e presenta una cornice a tutto sesto, con l’interno murato di cm 30x19.

 

N.15

Via de' Bardi, 15

50125 Firenze

 

Nell’andare da Ponte Vecchio a piazza de’ Mozzi, sulla destra incontriamo una delle buchette più rovinate di tutta la città, in una posizione quasi frontale rispetto alla buchetta di Palazzo Capponi. Difficilmente visibile anche dai più acuti osservatori, la buchetta murata si trova racchiusa all’interno di un antico arco cieco e misura cm 36x24.

N.18

Via de' Bardi, 44

50125 Firenze

 

sssss

N.21

Via delle Belle Donne, 2

50123 Firenze

 

E' la buchetta di palazzo Viviani della Robbia, particolarmente visibile per la sua felice posizione e per la grande targa di pietra che la sovrasta con tutti gli orari di apertura della CANTINA. Ancora dotata della sua bella porticina di legno, presenta una massiccia cornice rettangolare in pietra a filo della facciata.

N.24

Via de' Benci, 20

50122 Firenze

 

Siamo in uno dei palazzi più eleganti del centro storico di Firenze: Palazzo Mellini-Fossi, esternamente decorato da affreschi del pittore Giovanni Stolf. Un grande stemma dipinto sopra il portone celebra il matrimonio tra Cosimo II de' Medici e Maria Maddalena d'Austria. La cornice della buchetta riprende la forma fiammeggiante del sontuoso portone d’ingresso e presenta ancora l’antica porticina in legno di cm29,5x20,5.

 

 

N.27

Via delle Caldaie, 28

50125 Firenze

 

Questo tratto di strada tra via del Campuccio e via della Chiesa un tempo era un terreno coltivato e prendeva il nome di via del Noce. La denominazione attuale si deve alle numerose caldaie della zona che servivano a riscaldare le pozze per la tintura dei panni. Il Palazzo d'angolo ha degli ornamenti settecenteschi e una buchetta incastonata nella parete sotto una finestra. Murata di recente e coperta da un intonaco spugnoso, ha una cornice fiammeggiante e misura cm 32,5x21,5.

 

 

 

N.30

Via del Castellaccio, 39r

50121 Firenze

 

Spesso celata dal posteggio delle macchine, questa buchetta si trova sotto una piccola finestra di una delle case che un tempo furono di proprietà della famiglia de’ Bardi. La buchetta oggi è murata ma conserva una preziosa cornice in pietra serena ad arco fiammeggiante. Misura cm 28x19.

 

 

N.33

Via del Corno, 5

50122 Firenze

 

Le case di questa piccola stradina erano di proprietà della famiglia del Corno. Sulla destra di un elegante portone al quale si accede salendo tre gradini, si trova la buchetta oggi murata, contenuta in una cornice rettangolare in pietra a filo di facciata. Misura cm 31x20.

 

 

N.36

Via del Fico, 13r

50122 Firenze

 

Questa piccola stradina che collega via delle Pinzochere a via Da Verrazzano, una volta prendeva il nome di via del Pepe poiché vi si trovavano i magazzini della spezia commerciata dalla famiglia Pepi. Il nome attuale pare derivi da una pianta di fico esistente lungo la via.

Il Palazzo Pepi/Ferri che fa angolo con via de’ Pepi ha in facciata una buchetta del vino murata che si trova sotto una piccola finestrella. La cornice ad arco ribassato misura cm 30,5x19,5.

 

 

 

N.39

Via Fiesolana, 13

50121 Firenze

 

La via collegava la città alla campagna e questo permetteva a diverse famiglie la produzione e la vendita del vino su strada. Un terzo finestrino lo incontriamo al n. 13, sotto una finestra a fianco del portone principale. La forma è leggermente allungata, la cornice in pietra serena è oggi murata e misura cm 32x19.

 

 

N.42

Via de' Geppi, 1

50125 Firenze

 

Una piccola stradina collega via Santo Spirito con il Lungarno Guicciardini. Qui si trovavano le case dei Geppi. L’ultimo discendente della famiglia morì nel 1764 e dei Geppi rimase solo il nome di questa strada.

Il finestrino si trova quasi in angolo con via Santo Spirito, appartiene alla Torre de’ Lanfredini. Ben conservato, oggi riadattato a per contenere i campanelli del palazzo.

La cornice misura cm 33x20.

 

 

 

N.45

Via de' Giacomini, 1

50123 Firenze

 

N.48

Via de' Ginori, 7

50123 Firenze

 

Il Palazzo della famiglia Neroni, riconoscibile dallo stemma al centro della facciata, ha un bugnato rustico che sporge sulla facciata al pian terreno. La famiglia fu una grande alleata dei Medici, fino a quando Diotisalvi Neroni complottò con i Pitti contro Piero de' Medici e fu costretto all’esilio con la famiglia.

Anche questo Palazzo aveva la sua buchetta, oggi murata, che è incastonata in una grande pietra della facciata alla destra del portone.

 

 

 

N.51

Via de' Ginori, 19

50123 Firenze

 

La particolarissima buchetta di Palazzo Tolomeo Biffi si nota solo se abbassiamo lo sguardo: alla destra del portone infatti, all’altezza del marciapiede e sotto una grande finestra inginocchiata, si scorge il finestrino, intagliato nella facciata in pietra.

Murato e privo di cornice, rimane oggi ancora visibile la sua originaria forma fiammeggiante.

 

 

 

N.54

Via Guelfa, 82

50129 Firenze

 

 

 

N.51

Borgo La Croce, 59

50121 Firenze

 

 

 

N.54

Via Magalotti, 19r

50122 Firenze

 

 

 

N.57

Via Maggio, 40

50125 Firenze

 

 

 

N.60

Chiasso delle Misure, 2

50123 Firenze

 

 

 

N.63

Via dell'Oriuolo, 19

50122 Firenze

 

 

 

N.66

Via Palazzuolo, 22

50123 Firenze

 

 

 

Buchette del Vino

Associazione Culturale

via della Pergola, 48

50121 FIRENZE

 

0039 0550503936

 

info@buchettedelvino.org

Il sito, gestito dall'Associazione Buchette del Vino, è online dal 30 marzo 2016.

I testi sono a cura di Diletta Corsini, Matteo Faglia, Mary Forrest, salvo dove diversamente specificato.

 

This website is managed by the Wine Windows Association (Associazione Buchette del Vino).

The text has been prepared by Diletta, Corsini, Matteo Faglia and Mary Forrest, except when otherwise indicated.